Coronavirus. Salgono da due a dieci i casi positivi a Cerami, chiusa al pubblico la casa di riposo “Suor Umberta”

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Anche nel Comune di Cerami si registra un’impennata di casi positivi nelle ultime ore. Fino al 5 novembre i casi registrati erano solo due, entrambi asintomatici.

In questi giorni diversi ceramesi sono ricorsi alle strutture private per effettuare il tampone rapido ed alcuni di loro sono risultati positivi.  La prassi vuole che il laboratorio analisi ne dia comunicazione immediata all’autorità sanitaria e tramite l’unità USCA provveda ad eseguire il tampone molecolare, dichiarando ufficialmente lo stato di infezione o non infezione.

Nella serata del 6 novembre sono stati eseguiti i tamponi molecolari ai ceramesi risultati positivi ai test rapidi. Anche tutto il personale e tutti gli ospiti della casa di riposo “Suor Umberta” sono stati sottoposti a tampone e sono risultati tutti negativi. Si è rilevato un solo caso di positività per un operatore che ora si trova in isolamento domiciliare. Tutti gli operatori resteranno in struttura per seguire le procedure previste dai protocolli sanitari. Per precauzione la casa di riposo rimane chiusa al pubblico. Non si potrà accedere fino a nuove disposizioni.

In attesa di provvedimenti ufficiali di inizio o di revoca della quarantena, i soggetti positivi nel Comune di Cerami sono 10.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.