Dybala e Morata, la Juventus vince 2-0 a Salerno

Condividi l'articolo su:


SALERNO (ITALPRESS) – La Juventus rispetta i pronostici e supera per 2-0 la Salernitana all’Arechi, al termine di una sfida dominata a larghi tratti. Come prevedibile sono gli ospiti a fare la partita, con Kulusevski e Dybala che provano subito a impensierire dal limite Belec ma senza fortuna. Al quarto d’ora si vedono anche i campani, con Kechrida che dalla destra mette in mezzo per Simy che manda alto di testa. I bianconeri passano al 21′ quando Dybala riceve palla centralmente, duetta di prima con Kulusevski e poi calcia con il mancino dal limite battendo Belec per l’1-0: gran gol. Il raddoppio arriva già al 28′, quando Cuadrado calcia una splendida punizione che costringe Belec al miracolo. Sulla ribattuta arriva Chiellini che di destro non sbaglia. Dopo il consulto del Var, l’arbitro però annulla per il fuorigioco di partenza di Kean, considerato influente. Il primo tempo si chiude senza ulteriori sussulti.
In avvio di ripresa i piemontesi tengono in mano il pallino del gioco ma senza rendersi pericolosi. Al primo squillo, i granata sfiorano il pari con Rinaldi che da ottima posizione, dopo una dormita difensiva degli avversari, centra in pieno il palo a Szczesny battuto. Un brivido che sveglia gli uomini di Allegri, che al 25′ chiudono la gara grazie al neo entrato Morata. Lo spagnolo firma il definitivo 2-0 sfruttando al meglio una palla dalla sinistra di Bernardeschi e superando Belec con un tocco ravvicinato che finisce sotto le gambe dell’estremo difensore. Nel finale gli ospiti legittimano il doppio vantaggio, procurandosi un rigore in pieno recupero poi sbagliato da Dybala, che scivola prima di calciare concludendo alle stelle. Questa vittoria consente alla Juventus di salire al settimo posto a quota 24 punti. La Salernitana rimane invece in fondo alla classifica con 8 punti.
(ITALPRESS)



Source link


Condividi l'articolo su: