Emergenza coronavirus. Le linee guida per il contenimento emesse dall’amministrazione comunale di Sperlinga

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il Comune di Sperlinga avvisa la cittadinanza:

1) E’ vietata la frequentazione di occasioni e luoghi d assembramento anche all’aperto.

2)Bisogna evitare gli spostamenti se non per motivi di lavoro o estrema necessità.

3) Gli anziani e coloro i quali hanno particolari problemi di salute stiamo a casa.

4)Tutti coloro che provengono dalle regioni Lombardia, Piemonte, Veneto, Emilia Romagna, Liguria.

Hanno l’obbligo di comunicarlo alle autorità sanitarie ed al sindaco. Ponendo se stessi ed i loro familiari conviventi in quarantena obbligatoria, i trasgressori saranno duramente sanzionati ai sensi dell’articolo 650 del codice penale.

5) Gli esercizi commerciali avranno l’obbligo di rispettare le direttive ministeriali sulle distanze da tenere e sul divieto di assembramento e dovranno rispettare gli orari di chiusura alle ore 18.00.

6) Tutti coloro che hanno in atto forme influenzali febbrili rimangano a casa.

7) Si invitano tutti i cittadini a rifornirsi negli esercizi commerciali di Sperlinga, per ridurre gli spostamenti, evitare di affollare i centri commerciali dei paesi viciniori e limitare occasioni di possibile contagio.

Aiutiamo la nostra economia e la nostra comunità.

Visto che la nostra comunità è formata da tanti anziani, come assessore ai servizi sociali – afferma Mary Zingale – ho pensato di dare un aiuto a coloro che sono purtroppo sole e non possono uscire. Ho emesso un avviso che dice:

a seguito delle misure di contenimento del contagio da Covid-19 e alle disposizioni previste nei DPCM 8/3/2020 e 9/3/200, si avvisano tutte le persone anziane che abitano da sole e che sono impossibilitate ad uscire a rivolgersi all’ufficio Servizi sociali del comune per il reperimento e la consegna a domicilio di beni di prima necessità (alimenti o farmaci).

Per attivare il servizio è necessario: chiamare il numero 0935-1827301 (dalle ore 9 alle ore 12 dal lunedì al venerdì) identificarsi al fine di verificare la propria condizione e richiedere i beni di cui si ha necessità”.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: