Nicosia, il consigliere Giacobbe sollecita la presentazione delle domande per i contributi alle attività produttive e sportive in scadenza il 21 giugno – VIDEO

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

ARTICOLO PUBBLICATO IL 20 Giugno 2021

Scadrà lunedì 21 giugno la possibilità di presentare le domande che erogheranno degli aiuti economici una tantum.

Nei mesi scorsi una commissione speciale costituita dai consiglieri comunali e presieduta dal consigliere comunale Antonio Pagliazzo ha redatto un regolamento per l’erogazione dei contributi ai possessori di partita Iva ed il consiglio comunale lo ha approvato all’unanimità. Il 31 maggio era stato pubblicato il bando.

A sollecitare la presentazione delle domande prima della scadenza è il consigliere comunale Filippo Giacobbe. Se le domande presentate non raggiungeranno la totale copertura dei fondi stanziati, non è esclusa una riapertura dei termini per la presentazione di altre istanze.

Il regolamento ha permesso di adottare una procedura snella e veloce consentendo di compensare i beneficiari, tramite l’erogazione una tantum di un contributo inteso come ristoro forfettario delle perdite patite a causa delle chiusure forzate per l’emergenza sanitaria. Il contributo è del tutto cumulabile con altri aiuti e contributi percepiti a vario titolo dal beneficiario durante il periodo dell’emergenza dal governo nazionale e regionale.

Attività produttive

Il contributo è destinato ad imprese, lavoratori autonomi, professionisti e partite iva in genere con esclusione delle attività che durante il lockdown non sono state interessate dalle chiusure imposte in quanto fornitrici di beni di prima necessità, in pratica quelle identificate mediante i codici Ateco indicati negli allegati dei vari DPCM susseguitisi dall’8 marzo 2020; sono comprese tra le imprese ammesse al contributo le aziende agrituristiche, di turismo rurale e affittacamere.

Le risorse allo stato disponibili sono pari a 200.000 euro derivanti dalla parte dei trasferimenti statali per le Funzioni Fondamentali 2020 confluiti nell’avanzo vincolato. Il contributo una tantum da erogare ai commercianti sarà pari fino a un massimo di 800 euro; nel caso in cui le risorse, rispetto alle domande ricevute, non fossero sufficienti i contributi saranno ridotti. Il contributo a fondo perduto non spetta in ogni caso, ai soggetti la cui attività risulti cessata alla data di presentazione dell’istanza.

Le imprese rientranti nelle categorie ammesse al contributo possono presentare la relativa istanza purché regolarmente iscritte presso la C.C.I.A.A., sia in forma individuale che societaria/associativa e abbiano sede legale e/o operativa, o comunque un’unità locale (rilevabile dal certificato della C.C.I.A.A.) nel Comune di Nicosia già in data anteriore al 31 dicembre 2020, a condizione che non abbiano cessato l’attività alla data di presentazione dell’istanza.

Al momento della presentazione della domanda si dovrà dichiarare di non avere nessuna situazione debitoria con il Comune o, in caso contrario, indicare l’importo del debito maturato nei confronti dell’Ente alla data del 28 febbraio 2020. Nel caso di debiti nei confronti del Comune, si procederà ad una decurtazione del contributo spettante a copertura o a parziale copertura del debito pregresso.

Attività Sportive

E’ destinato al settore dello sport (con particolare riferimento alle attività colpite dalle chiusure disposte ininterrottamente, con la sola eccezione dei mesi da maggio a ottobre 2020, quali piscine, palestre e sport da contatto) un fondo ulteriore dell’importo di 30.000 euro. Questo fondo verrà utilizzato in via prioritaria per le associazioni sportive titolari di partita IVA.

Il relativo contributo è formato da due componenti; una fissa dell’ammontare massimo di 800 euro ed una variabile commisurata ai costi sopportati nel 2020 e sino al 26 aprile 2021.

In ogni caso il contributo complessivo non potrà superare l’importo di 3.500 euro.

Alle associazioni sportive che non siano titolari di partita IVA è comunque erogato il contributo nella misura fissa massima di 800 euro.

Il contributo per le Associazioni Sportive che utilizzino a titolo gratuito strutture comunali è ridotto del 20%.

Presentazione domande

Le domande, secondo i modelli, dovranno essere inviate tramite pec all’indirizzo: protocollo@pec.comune.nicosia.en.it entro la data del 21 giugno 2021 e saranno istruite da una commissione appositamente nominata entro il termine di 90 giorni dalla scadenza suddetta (in via del tutto eccezionale potranno essere consegnate brevi manu, sempre entro il medesimo termine, presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Nicosia sito in Piazza Garibaldi 1).

La somma spettante sarà corrisposta mediante accredito sul conto corrente bancario/postale indicato nella domanda di partecipazione.


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sergio Leonardi

Sergio Leonardi è un giornalista nato a Messina. Laureato nel 1992 in Economia e Commercio. Con la passione per la statistica, informatica, storia, sport e politica. Tra i fondatori di telenicosia.it