Studenti pistoiesi in visita a Leonforte, per il concorso “Città di Pistoia e Leonforte”

Pistoiesi visitano Leonforte 2
Condividi l'articolo su:

ASCOLTA QUESTO ARTICOLO

Giornata all’insegna della scoperta di Leonforte, della sua storia e del suo patrimonio culturale quella vissuta dagli alunni e dai docenti dell’I.C. “Dante Alighieri” coinvolti nel concorso “Città di Pistoia e Leonforte” ed impegnati nell’accoglienza dei pistoiesi in giro per le strade del paese.

Pistoiesi visitano Leonforte 1Grazie anche alla dedizione del professore Dino Bonfiglio e Daniele Pellegrino, gli alunni leonfortesi e gli ospiti pistoiesi hanno visitato la chiesa e il convento dei Cappuccini, dove hanno scoperto le tombe dei principi Branciforti, la ricca biblioteca e il chiosco francescano. Quindi hanno proseguito alla scoperta degli affreschi di Borremans e delle cripte della chiesa di San Giuseppe, per poi ritrovarsi in piazza Branciforti, passando per vicoli e stradine del centro storico, fino a raggiungere il cuore pulsante della Leonforte delle origini. Qui i ragazzi hanno apprezzato i monumenti creati dal principe fondatore, dal palazzo alla scuderia alla chiesa madre, per poi imboccare i vicoli circostanti la chiesa di Sant’Antonino e a poco a poco scendere fino alla Granfonte.

Tutta la giornata, in verità, è stata dedicata all’accoglienza degli alunni di Pistoia vincitori del premio “Città di Pistoia e Leonforte”, un premio che ha fatto riflettere gli alunni sulla tematica della migrazione, creato grazie alla caparbietà di Lorenzo Di Giunta, leonfortese trapiantato a Pistoia ma con la nostalgia di Leonforte, presidente dell’Associazione Crysa, che ha promosso il concorso e come premio ha previsto una visita di alcuni giorni nelle città di Leonforte e Pistoia per i primi tre classificati.

La mattina gli alunni, accompagnati dai docenti Luca Fantino, Rita Neri ed Alessandro Castro, hanno accolto gli ospiti presso la Villa Bonsignore. Di pomeriggio, insieme alle docenti Angela Muzzicato, Lidia Santoro, Irene Chiaramonte e Monica Barbera, supportati dal professore Dino Bonfiglio e Daniele Pellegrino, hanno portato in giro per il paese gli ospiti, scoprendo essi stessi bellezze locali per loro in gran parte sconosciute.

Nei prossimi giorni toccherà ai tre alunni leonfortesi premiati (Joannes Scardullo, Aurora Trovato e Andrea Camiolo), ospiti della scuola pistoiese.


Visited 11 times, 1 visit(s) today

Condividi l'articolo su: