Pagana (Attiva Sicilia): “Situazione infrastutture idriche nell’Ennese, ho chiesto audizione in Commissione Ambiente”

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Reputo necessario fare il punto sullo stato delle infrastrutture idriche, delle risorse disponibili, degli investimenti effettuati e di quelli progettati per il territorio Ennese. Per questo ho chiesto la convocazione urgente della IV Commissione con le audizioni dell’assessore all’Energia, dell’ATI idrico di Enna e del gestore del servizio AcquaEnna S.c.p.A”.

Lo ha comunicato la deputata all’Ars di Attiva Sicilia Elena Pagana, dopo la presentazione della richiesta di audizione alla presidente della IV Commissione dell’Ars.

L’ATI, assemblea territoriale idrica di Enna dallo scorso settembre è subentrata nelle funzioni, competenze, rapporti giuridici, all’ATO Enna 5 in liquidazione. I programmi di finanziamento sottoscritti tra Regione siciliana e Governo nazionale, quali gli “obiettivi di servizio”, sottoscritto nel 2014 e il “Patto per il sud” del 2016, rappresentano le risorse finanziarie alle quali accedono gli ATI della Sicilia per la realizzazione delle infrastrutture nel settore idrico – spiega Pagana – reputo necessario un chiarimento dell’assessorato, del gestore e dell’ATI quale Ente di governo,  sui programmi di finanziamento e sullo stato di attuazione delle infrastrutture in questo fondamentale servizio nel territorio Ennese”.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.