Coronavirus. A Nicosia la Confcommercio coordina un sistema di consegne a domicilio di beni di prima necessità

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Si moltiplicano in città le iniziative per contenere l’emergenza coronavirus. Tra queste spicca quella della Confcommercio di Nicosia, che per evitare assembranti di persone e la possibile diffusione del virus, sta coordinando un sistema di consegne a domicilio, componendo e pubblicizzando un elenco di attività commerciali, pronte ad effettuare un servizio completo a domicilio.

Alcune attività si sono organizzate in proprio per la consegna, mentre altre, si avvalgono dei volontari della Croce Rossa. Tutti i prodotti delle farmacie e dell’erboristeria vengono consegnati dalla Croce Rossa Italiana.

Hanno aderito al servizio una trentina di attività: farmacie, erboristeria, alimentari, ortofrutta, macellerie, ristoranti, pizzerie e panifici.

L’elenco è sempre aperto e possono aderire liberamente tutti i commercianti che lo desiderano comunicandolo al numero di WhatsApp 3925541100

Non appena tutto sarà finito – si legge nel volantino diffuso dalla Confcommercio di Nicosia – non dimenticatevi che grazie alle nostre attività locali nicosiane nelle vostre case non è mancato mai niente, quindi non avete bisogno di andare a fare shopping in altri luoghi”. “Oggi più uniti che mai !“.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sergio Leonardi

Sergio Leonardi è un giornalista nato a Messina. Laureato nel 1992 in Economia e Commercio. Con la passione per la statistica, informatica, storia, sport e politica. Tra i fondatori di telenicosia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: